TeatroLoSpazio - #offperscelta | Via Locri 42, Roma 06 7707 6486 - 06 7720 4149
Loading Spettacoli

Spettacoli Search and Views Navigation

Event Views Navigation

Gennaio 2020

WC Niet

16 Gennaio - 19 Gennaio
Teatro Lo Spazio | Off per scelta, Via Locri 42
Roma, RM 00183 Italia
Gratuito
WC niet - TeatroLoSpazio - dal 16 al 19 gennaio 2020 - via locri 42 00183 roma - locandina

Uno spettacolo che mette in scena due culture completamente differenti in una commedia brillante nella quale donne di diversa nazionalità ed estrazione sociale si confrontano sui piccoli e grandi temi della vita. Il tutto condito con l'ironia e con il paradossale cinismo della gente dell'est.

Ulteriori informazioni »

In viaggio con Fellini – Note, ricordi, sue fantasie

21 Gennaio - 22 Gennaio
Teatro Lo Spazio | Off per scelta, Via Locri 42
Roma, RM 00183 Italia
Gratuito
In viaggio con Fellini - Note, ricordi, sue fantasie - TeatroLoSpazio - 21 gennaio 2020 - Via Locri 42 00183 Roma

Il 20 gennaio del 1920, ormai 100 anni fa, nasceva a Rimini il grande Federico Fellini. Roma, la sua città d'adozione che tanto ha amato, in cui si trasferì nel 1939 per cercare di intraprendere la professione giornalistica e in cui morì nel 1993, gli renderà un delicato, toccante e ironico omaggio teatrale. Un "amarcord", direbbe lui.

Martedì 21 gennaio, ore 21.00, presso il teatro Lo Spazio, andrà in scena "In viaggio con Fellini - Note, ricordi, sue fantasie", in cui l'attore e regista Francesco Sala interpreta Fellini che racconta di sé e della sua immortale arte. Accanto a lui ci saranno la cantante Raffaela Siniscalchi, il maestro Antonio Nasca al pianoforte e il contributo artistico di Brivido Pop, all'anagrafe Marco Innocenti.

Con la regia dello stesso Francesco Sala e con la preziosa collaborazione di Viola Pornaro, prodotto da Enrico Carretta.

Con l'amichevole partecipazione di Gioia Ricci e degli allievi del Cantiere Teatrale, con il contributo di Schalcon spa.

Ulteriori informazioni »

Dioniso contro Orfeo

26 Gennaio
Teatro Lo Spazio | Off per scelta, Via Locri 42
Roma, RM 00183 Italia
Gratuito
Dioniso contro Orfeo - TeatroLoSpazio - il 22 gennaio 2020 - Via Locri 42 00183 Roma

La storia di base è la leggenda classica del mito di Orfeo e Dioniso, ricavata da Virgilio e Poliziano.

Ricacciato dall’Ade, dopo aver perso Euridice per sempre, Orfeo si ritrova solo e comincia a denigrare l’amore nei confronti delle donne, quindi persino il piacere. La voce giunge alle orecchie delle Baccanti di Dioniso, il quale viene subito informato dalle sue adepte e comincia così la diatriba con Orfeo, tanto da far stringere a Dioniso, ancora sotto forma di spirito, un patto con il signore dell’Oltretomba: Ade.

Ulteriori informazioni »

La Fine del Mondo

28 Gennaio - 2 Febbraio
Teatro Lo Spazio | Off per scelta, Via Locri 42
Roma, RM 00183 Italia
Gratuito
La Fine del Mondo - TeatroLoSpazio - dal 28 gennaio al 2 febbraio 2020 - Via Locri 42 00183 Roma

La musica e le canzoni di Charles Aznavour, tra quelle più celebri e le meno note, interpretate da Gianni De Feo e rivisitate al pianoforte dagli originali arrangiamenti di Giovanni Monti, si intrecciano abilmente con la trama drammaturgica quasi a formarne un unico corpo in un racconto di Roberto Russo, dal graffiante stile surreale e grottesco.
Un mondo al rovescio che evoca una Francia immersa nelle calde atmosfere vintage, come a evocare un romanzo di Daniel Pennac, dove fanno da contrappunto le vicende di Monsieur Equilibre, protagonista del racconto, smarrito in un freddo mondo contemporaneo che sembra prossimo alla sua estinzione.
La fine del mondo – Concerto per Charles Aznavour è un’Allegoria teatrale sul Potere imprevedibile ed “Eversivo” dell’Amore.

Ulteriori informazioni »

Febbraio 2020

Zhivago Story

14 Febbraio - 16 Febbraio
Teatro Lo Spazio | Off per scelta, Via Locri 42
Roma, RM 00183 Italia
Gratuito
Pietro Pignatelli - Zhivago Story Il libro che non doveva essere scritto - TeatroLoSpazio - dal 11 al 16 febbraio 2020 - via locri 42 00183 roma - Locandina

Nel 1955 uno scrittore russo ormai vecchio e isolato conclude il romanzo storico cui ha dedicato le energie degli ultimi dieci anni: il suo nome è Boris Pasternak e il titolo del romanzo Il dottor Živago. L'opera viene però rifiutata dall'Unione degli Scrittori, che non può permettere la pubblicazione di un libro dove si mette in discussione così apertamente il modello sovietico.

Nello stesso '55, in Italia, un giovane di famiglia aristocratica ma di credo comunista decide di fondare una Casa Editrice. Il suo nome è Giangiacomo Feltrinelli. È lui che offrirà a Pasternak la possibilità di pubblicare il libro, sfidando il potere sovietico e l'ingerenza dei servizi segreti, che tenteranno di fermarlo in ogni modo.

Attraverso le lettere tra autore ed editore (che non si conosceranno mai), la documentazione disponibile e un'accurata ricerca storica vengono ricostruite le fasi che portarono alla stampa di questo capolavoro. Oltre a vederne riflessi, nei personaggi principali, l'autore e la sua musa ispiratrice Olga, che pagherà coi lavori forzati il suo amore per lui.

Ulteriori informazioni »